sabato 31 agosto 2013

Tu non sai quanto tutto fosse bello..

Per quel che vale io non ti amo. Avevo solo scelto il luogo giusto per poter sostare più di dieci minuti, per poi ascoltare e gustarmi la vita. Annusare l'aria pulita senza smorfie. Per raccontare cosa penso dell'amore quando ti guardo pensare mentre giri la pasta nella pentola. I tuoi incipit di pensiero ai quali non vuoi dare un racconto né una chiosa. Cosa penso della felicita quando cammini verso di me e t'avvicini per giocare. Quanto sale hanno le mie lacrime quando ti sgiungi, scindi da me strappando il filo tra anima e corpo. Cosa penso di te in quel tempo, senza te. Di quanto sia un tempo senza rima. Sono senza rime. Con un pezzo di passato aggiunto. Non torni e io dormo, ti sogno. Sto bene. Per quel che vale, mi sa che ti amo.

domenica 25 agosto 2013

Tutti i sassolini che mi son tolta dalle scarpe.

Appendo in casa mia quadri senza nessun racconto.


giovedì 22 agosto 2013

Smontaproverbi.

L'amore è cieco e te il cane che lo guida.