lunedì 3 giugno 2013

La tempesta perfetta.

Se mi trovaste a piangere non cercate di consolarmi piuttosto invidiatemi perché pur nella piena consapevolezza che l'incontro di venti e correnti da cui son stata investita non si verificherà più a meno che fortuna e felicità si mettano d'accordo... io, sono stata felice. Sono stata pazza di gioia. Lucidamente folle, allegra e serena. Gioiosa come una bimba. Euforica come una caramella che frizza.

Ps. Ringrazio di cuore chi mi ha cercata... mi ha commossa leggervi. Sono un po' spossata, son successe cose COSE Cose. Avrò bisogno di rioccupare questo mio spazio, seppure stracolmo di ogni sorta di ricordo. A presto gente... vi bacerei tutti.

4 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Che bello ritrovarti qui. A presto

Dea ha detto...

Si torna sempre dagli amici. bacio e GRAZIE

Kamala ha detto...

io di tempeste perfette ce ne ho fin pieni i coglioni...
ma pare tutto ciò non abbia mai fine....
felice di ritrovarti ....
baci

Dea ha detto...

Io ne vorrei altre mille... senza fine. bentrovata cara.