domenica 18 novembre 2012

Sono i tempi. E' l'era. E' l'emancipazione, la rivoluzione.

Femmine dai capezzoli ciechi adagiate su sedili di sterile pelle mascherano facce smunte con pigmenti che puzzano di morte abbracciate dalla nebbia fetida di olio nero mentre il loro volto recita il funerale di un fossile.
La femmina non era destinata all'evoluzione era un essere perfetto.
Era.
Sangue infetto di maschio. Latte polverizzato. Figli deumanizzati. Sguardi senza angolazioni. Occhi di fibre sintetiche, ignifughe. Forse è amianto. Non passa calore.
Le vostre unghie smaltate, non esercitano la loro giusta funzione se appartengono a mani che non sanno dare carezze. E le vostre scarpe basse tutti i giorni non vi fanno più vedere il mondo dall'alto, dalla vera prospettiva. Siete andate in fondo. Diventate petrolio. Una massa informe. Tutta uguale. Materia infernale senza l'ombra di terra sulle ginocchia sbucciate.
Mi fu data la libertà d'agire come volevo, mi presi la libertà di non farlo. Non ne fu necessario perché perdonai il mio avversario e lo trattai come una madre, senza sapere se mi sarebbe stato grato, un giorno.
In verità vi dico che ho le nausee, forse partorisco il nazzareno senza sapere come dove e quando l'ho concepito.
Io sto sulla strada della follia, in quel momento esatto in cui ti rendi conto d'esser folle. Tra il normale ed il suo contrario, sto nuotando ed ho le orecchie tappate, ma occhi ben aperti. Spalancati, per questo vedo.





26 commenti:

Bad Hands ha detto...

cazzo santo.... cazzo santissimo. cazzo.

Dea ha detto...

embè? che è tutto sto cazzo? :)

pierre ha detto...

Quella delle scarpe, con il tuo permesso, la riciclo..:)
e pure quella del funerale del fossile... rende l'idea..!
ps..forse, e dico forse, pecca un po'di troppa ricercatezza...la spontaneità è un tuo pregio, non dimenticarlo...

pierre ha detto...

e hai corretto in ciechi!! e io che pensavo a signore della repubblica ceca sedute in un locale malfamato!!!! te possino ccecà..:)

Dea ha detto...

quando avrò pubblicato le mie frasi celebri ti chiederò il diritto d'autore.
spontaneità? sto eliminandola dal mio dna.
baci

ps. so non mi dici chi sei, non ti rispondo più

John Andersson ha detto...

Un'ascesa. Una rivoluzione del vuoto. Bello.
Ed anche il pezzo si accosta bene.

pierre ha detto...

non sono nessuno...non mi conosci...vengo da un po' lontano ma non dal tempo.. sono arrivato per caso, per una marca di pittura letta in un barattolo passeggiando per le calli di venezia. Curioso, no? Non frequento blog..Ti ho chiesto di restare, perchè ho letto e mi è piaciuto...Anche le foto che svelano un po' di te, come quello che scrivi.. un po', ma non tutto...
Mi piace come scrivi ed ho avuto voglia di dirtelo...E in quello che scrivi ho cercato di leggerti...non so se ci sono riuscito...difficile leggere la complessità...mi piacciono le persone come te...come si può non adorare una Dea? e, se vuoi, prendimi per un novello Cyrano..come si può non adorare una che di un capezzolo fa un portocchiali?

pisolo973 ha detto...

Brava Brava, sei diventata davvero Brava...Ora, dopo questo post, mi riviene voglia di guardare tutte le mattine se hai scritto qualcosa..lo so, mi conosco! nnaggia a te!

Mi manchicchiava un post così!
Ti bacio

Dea ha detto...

Pierre, e come si arriva da me per un barattolo?

Nanaccio, ma grazie. pensavo che tu fossi sparito, come molti. mi ero rassegnata. bacio, grande

pierre ha detto...

si arriva dalla marca del barattolo e dal colore rosa....almeno da quella che pensavo di ricordare...
stavano pitturando un bel salone di un rosa antico che mi sarebbe piaciuto per una mia stanza..non un rosa antico solito...aveva un non so chè che mi attirava...naturalmente non l'ho trovato...avrò confuso la marca...però ho trovato te..credo sia stato meglio così...
e, se qualcuno se ne va...qualcuno arriva... c'est la vie..
l'importante è credere in quello che si fa...

ps...non è che sei un po'giù?
datti 'na mossa, và che ho voglia di leggere ancora qualcosa...

Anonimo ha detto...

La stanza con le volte a stella? facciamo un colore molto simile al tramonto. Eh si, quando tramonta il sole dentro una stanza, in un'altra lo si vede sorgere. Quando un treno parte un altro arriva: Questa è vita....Un bacio Pierre! +++++Stella cadente-----

pierre ha detto...

quasi quasi...mai vista la volta della cappella degli scrovegni a padova? (ogni riferimento ad altre cappelle è fuori luogo...)
E' vero, Stella...però a volte restano i rimpianti... così ogni sera (quasi) guardo il cielo e vedo una stella...sempre la stessa..
un bacio a te Stella

ps...le stelle, quelle vere, non cadono mai

ps per Dea.. scusa per l'utilizzo forse inappropriato del tuo spazio..

Anonimo ha detto...

La sorella di mia madre vive a Padova e in passato ci sono andata spesso. E' vero che le stelle, quelle vere, non cadano mai, ma io per te ho voglia di essere una stella cadente, forse perché il mio grande desiderio è quello di poterti farti esprime un tuo desiderio (perdonami per il ripetere della parola), un desiderio che nessuna donna qui dentro potrà realizzare in così poco tempo. Quale? Di poterti vedere nudo grazie al riflesso del mio corpo celeste ed illuminarti di gioia nel cielo buio che assomiglia tanto ad una lavagna. Sarò talmente vicina a te che potrai prendermi e disegnare la tua lavagna a tuo piacimento. Adesso basta Pierre, guarda il soffitto della tua stanza, immaginando di stare dentro la cappella degli Scrovegni con un'infinità di colori insieme alla tua Stella Cadente. Non preoccuparti di Dea, la nostra amica ormai ha fatto il callo qui dentro.+++++++++Stella Cadente------ Un bacio e buona notte....

pierre ha detto...

..davvero gentile...
non c'ho sonno...
ci provo...guarderò il soffitto...

buonanotte...

pierre ha detto...

però è strano... arrivo qui, in punta di piedi, e una persona che non conosci, che neppure immaginavi esistesse, ti dona un po' del suo tempo... e cerca le parole... e ti chiedi: perchè?....

Dea ha detto...

fate pure.

pierre ha detto...

bentornata Dea....
sei proprio simpatica...

Anonimo ha detto...

A volte la strada della follia porta a migliorare una persona. Chi non percorre la suddetta strada almeno una volta nella sua vita non ha margini di miglioramento. Con il passare del tempo stai diventando sempre più profonda con le parole, deve essere abbastanza lunga questa strada Sig.ra Dea, ma devi essere altrettanta veloce ad uscirtene fuori e a far rimanere quel grande bagaglio di esperienza di vita alle spalle. Tra poco Sig.ra Dea, poco più di tre settimana ci sarà la fine del mondo, così hanno scritto i Maya, allora ti dico, ti supplico, prima di arrivare alla giusta purificazione da parte di eventi naturali oppure no, scrivi ancora. Robin Hood 2.0

Dea ha detto...

Primo, prolisso, hai rotto le ovaie, mo' ti sdoppi pure? eddaieeeeeeee

pierre ha detto...

se PER CASO, pensi che stò Primo sia io, stavolta sbagli...
ciao..buona giornata..

pierre ha detto...

Bene. Mi sono riletto tanti post..tutti o quasi. Anche qualche commento, per cercare di capire le dinamiche che si instaurano nei blog.
Sono andato a vederne qualcun altro...nessuno come il tuo..
Qualità eccelsa, non ho dubbi al riguardo. Non vorrei sembrare troppo ossequioso, ti assicuro che non lo sono MAI. Però di fronte a questa qualità di scrittura, non devo fare altro che ammettere, e dirti o ridirti, che potresti, e dovresti, affrontare prove più impegnative. Tu sei la più brava critica di te stessa,..sai benissimo quando scrivi bene o no, ma non essere troppo autocritica.
Non l'avrei pensato da una stiratrice o qualcosa del genere.
Rivaluterò la categoria..
Ne riparleremo...ho questa strana certezza
ps... non sono Primo!!!
pps... scusa se sono stato prolisso.....

Dea ha detto...

va bene ti credo.
e grazie per quel che dici.
devp avere il tempo per far quel che dici tu e lo farò stanne certo.
baci :)

pierre ha detto...

così va bene....

ps..c'ho anch'io tre figli...so cosa vuol dire... baci...:)

Dea ha detto...

ma non parlo dei figli che due di loro sono grandi.. è il rssto è lo spazio mio è il tempo che adesso mi serve per altro..

Primo Junior ha detto...

Non può essere Primo Sig.ra Dea, Primo non si mette mai nelle condizioni di essere baciato da una donna. Fa un po' di vento nella mia zona dolci ragazzi, vedere il mare agitato a Leuca, adesso, lo trovo di gran lungo interessante che scrivere un post. Saluti.....Ps: ricordati che a confronto di tante zombi che vegetano qui dentro, tu hai un dono. Cretina.......

pierre ha detto...

beh, sig. Primo, non credo di essermi messo in tali condizioni, non ne avevo comunque l'intenzione, ma, anche se fosse, non lo trovo per nulla disdicevole... Comunque siamo d'accordo su una cosa. E' vero. Ha un dono. Ma non so se quello che intendo io sia lo stesso che intende lei..

per Dea... Beata te che puoi avere uno spazio tuo...sfruttalo...
e niente baci, altrimenti mi cazziano....