venerdì 19 ottobre 2012

Pregiata.

Io
 ho 
il 
dono 
insano 
raro 
della 
vergogna.

10 commenti:

Nuda Veritas (Kore) ha detto...

Ce l'ho anche io. Nella realtà, qui ho la faccia come il culo, per essere diretta.
A volte credo che provare vergogna sia veramente insano, quasi limita.

Dea ha detto...

Kore, la vergogna spesso limita, quando deve limitare. è ovvio che anche io uso la faccia come il culo davanti a chi non si vergogna.
Ciao cara, ultimamente mi commenti spesso... mi devo preoccupare? :D

Michele Cogni ha detto...

io credo che ci si debba guardare da chi non ne prova affatto (stile i nostri politici)

Inneres Auge ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bad Hands ha detto...

questa è una novità bella e buona di una deuzza bella e bona... :)

Setarossa ha detto...

A trovarla! La vergogna. La si confonde per tante altre. Per la timidezza, per il pudore, per l'orgoglio, per il ritegno. O che sia sempre la stessa camaleontica emozione?

Dea ha detto...

Hands, maddai non lo sapevi tu? 'n ce credo. :)
grazie per i tuoi complimenti :D

Seta, io le ho tutte, penso siano sfumature della vergogna.. smack!

Noir Velour ha detto...

Il sentimento di vergogna è qualcosa di profondo, di segreto e innominabile...
ognuno di noi ne porta un po'in sé

Dea ha detto...

esiste chi non ne ha per niente.

Noir Velour ha detto...

Non sono d'accordo... a volte la si può provare per cose del tutto imprevisibili, e irrilevanti agli occhi degli altri... a volte può essere qualcosa di molto piccolo e nascosto in sé...