giovedì 6 settembre 2012

Molto poco da dire

Sto diventando vecchia, c'è poco da dire.
Non cambio mai, c'è poco da dire.
Non vorrei dire e scrivere cose di cui domani, anzi, tra pochi minuti, potrei pentirmi. Perché mi sento molto stupida, e la cosa non mi dispiace affatto e non vorrei lo sapessero in molti.
Mi si è avvicinata una donna sulla metro, era quasi vuoto il treno ed io ero nel mio angolo e lei bassina carina e scollata come me, ha scelto di starmi di fronte, dopo avermi guardata e forse, aver trovato affinità. Il mezzo sorriso sulle labbra, mie, e trattiamo un accordo senza parole. Siamo rimaste così, appiccicate quasi, per un po' di fermate. Io osservavo chi osservava e la cosa ci piaceva, pareva ci conoscessimo da anni, io e quella perversa matta peggio di me. Molto gentile e delicata nei modi, esattamente come me in mezzo alla gente. Poco vestite entrambe di quel vedo non vedo, truccate e sui tacchi. Evidentemente ci siamo alzate tutte e due con la stessa voglia di giocare, ma per ovvie ragioni non ce lo siam detto prima. Mi sono divertita e quasi eccitata. Un viaggio in metro. Un palo di ferro. Un pensiero diverso a quell'ora di mattina. O forse sono io che vado cercando sempre il diverso da quello che sto facendo. E forse, oggi, più di ieri, mi rendo conto, che con me non se ne può fare a meno. Qualcosa mi succede sempre accanto, di strano.
La preferita di papà. La preferita del re, sempre. Neanche lo avessi cercato o voluto.
Mi godo gli attimi mentre corro anche io. Prendo al volo le occasioni. Mi godo certi privilegi. Mi gusto certi atteggiamenti. Certi corteggiamenti, standomene sempre su quella mia mattonella, senza scavalcare o tendere un dito. Approfitto di me stessa. Di me faccio uso ed abuso, e nessun favore devo chiedermi. A nessuno devo chiedere niente in cambio, per quel che sono.
Anche se...


7 commenti:

electricblue ha detto...

Dovevate essere BELLISSIME, una di fronte all'altra. Mi sarebbe piaciuto stare un pò lì a guardarvi entrambe... ad ammirarvi.
"A nessuno devo chiedere niente in cambio, per quel che sono"... non mi sembra roba da poco.

attimi mentre si corre.... corriamo tutti. Corri corri corri...


http://www.youtube.com/watch?v=FRtd8ArvH_s


Un bacio

Setarossa ha detto...

Ma solo io in metro trovo una giungla puzzolente?
Sbaglio orari!
A volte mi sento intimidita e affascinata dal tuo modo di esser. Penso che anche esser la preferita di papà, senza averlo chiesto, abbia un bel prezzo da pagare.

Buona giornata.

Milk ha detto...

Me piace. Questo nuovo corso, la svolta che sembra aver lasciato perplessi i più, inizia a piacermi sul serio. "Approfitto di me stessa. Di me faccio uso ed abuso, e nessun favore devo chiedermi". È come mi sono sentito qualche ora fa. Evviva il triumvirato, evviva il blog di qualità (anche se a me continuano a mancare gli amici del cazzo e le amiche fiche). Love you.

Bad Hands ha detto...

ha ragione seta.... io sta immagine favolosa non riesco ad abbinarla all'eau de toilette de la metropolitaine!! :)

Xtc ha detto...

Voglio farti i complimenti, e lo voglio fare pubblicamente. La tua scrittura sta diventando sempre più nitida, e asciutta.
A volte gli aloni e le sbavature si mangiavano il significato, lo nascondevano.
Adesso sta venendo tutto alla luce, e visto che non te lo dice nessuno, te lo dico io.
Brava.

Anonimo ha detto...

Non so se parli più per la donna che sei o per quella che vorresti essere ma poco importa, in effetti.
Mi piacciono il tuo vedere ed il tuo sentire, come prendono forma in quello che dici ed in quello che lasci ad intendere.
Mi manca una donna per amica come te perché, nonostante maschio e sicuramente diverso da te, in te rivedo molte sbavature che mi appartengono e mi caratterizzano.

ovosodo

Dea ha detto...

Daniele, ormai ho preso coscienza.
la ragazza era davvero bella e a me piacciono le belle e intelligenti donne. baci.

Seta, ho imparato ad incassare e poi a pagare, il meno possibile senza interessi... lo faccio subito. intimidita? lascia stare, sono più morbida di una pagnottella. :)

Hands, ti par strano, eppure è vero. bacio.

X, grazie... questo post l'ho scritto con una stanchezza assurda, in effetti c'è confusione.
non me lo dice nessuno, forse perché nessuno nota, tendono a leggere, loro, forse non sanno che voglio migliorare, che amo le parole e la scrttura e che mi sento tra l'altro anche molto acerba.. devo lavorarci avere il tempo di leggere di più.
un bacio.

Ovosodo, io parlo e basta. la mia parte maschile mi piace e non la nascondo... se ti manca una donna amica, io sono qua, e lo sai.
siamo tutti diversi: maschio da maschio e femmina da femmina, come da maschi a femmine... ecc ecc.. è normale trovare affinità con qualcuno.
bentornato, mancavi da un po'.