lunedì 27 agosto 2012

Io ti voglio

Se penso che con te potremmo fare schifo. Potremmo produrre amore istantaneo. Produrre liquidi.
Produrre. Produrre. Immagazzinare. Stipare felicità. Strati di euforia e di adrenalina nelle vene. Una dispensa di ricordi a cui attingere in ogni momento del giorno e della notte. Quelli che danno origine a sogni e benefiche sensazioni. Quelli che ti fanno camminare e passare il tempo mentre attendi e immagini e costruisci situazioni che saranno sempre diverse da come le hai dipinte. Che ti ispirano.
Devo ristringerti la mano. Avvicinarmi al tuo collo usando la finta formalità di un bacio sulle guance e farmi torturare dall'odore della tua pelle. E farmi tentare dalla tua bocca di cuore. E farmi domandare cosa è successo in questo tempo con i tuoi occhi dai quali cola un denso de-si-de-rio di morte.
Devo starti accanto seduta con l'immensa voglia di toccarti, e assaggiarti, e di metterti gli occhi addosso. E voglio sentire il desiderio di farmi entrare dentro il tuo sesso per tenerlo stretto. Serrato. Protetto. Al sicuro. Mentre il pensiero scivola attarverso organi ed ossa e cola di sapore e prende odore tra le gambe che fatico a tenere chiuse. Anche adesso. Adesso che il tempo è lontano e la distanza è piena d'aria non proprio pulita.
Sono assente dal mondo in questo secondo.
Devo sentirti parlare. Devo ricominciare da capo con l'idea del gioco. Quello che finirà dietro una porta chiusa con calma. Quando non avrò più scampo e mi sentirò felicemente perduta. Priva di forze.
Senza orgoglio.
Stracolma di amore e stima.
Nuda.
Viva.
Dove ascolterò i miei sospiri. Le gambe cedere. La voce tremare. 
Se penso, io ti voglio come l'ultima pagina del libro.
Come la sosta.
Come il respiro profondo che riempie i polmoni.
Come la morte in pace.
Come un sonno dopo un malanno.
Come un pianto che mi svuota gli occhi.
Come la sensazione di un dolore che sta passando.
Come un giorno di pace tra gli alberi.
Come l'orgasmo che sta per arrivare.
Come, te.



6 commenti:

pisolo973 ha detto...


@---'-,--

Dea ha detto...

potresti spiegare questo scempio?
grazie, tesoro.
io capisco che scrivo un po' disordinatamente, un po' da cavolo, però anche le critiche sono sempre ben accette. :)

'giorno.

pisolo973 ha detto...

volevo fà una rosa..
ma mi pare tutto tranne che quello..
oggi mi andava di regalarti un fiore...così!

Dea ha detto...

ah ok. grazie del pensiero. :)

electricblue ha detto...

In realtà.... anche io mi sono sentito dire parole simili a queste (molto belle) tue.

Hai rimbiancato casa Dea? Il bianco è luminoso e sempre bello!

Ti bacio APPASSIONATAMENTE... DAPPERTUTTO!

Dea ha detto...

Dea sta lasciando questa casa.
mi prendo i baci.