domenica 19 agosto 2012

"Deuzza", sempre fuori tempo

Ti sei trovata una madre così pietosa da farti desiderare una carezza per anni perché nasci dopo 3 fratelli e prima di altri tre. Perché dimentica di essere madre o perché madre non vuol proprio esserlo. Perché non è stata ancora una donna. O, perché decide in quel tempo, d'esserlo. Esserlo fino in fondo e tu nasci nel momento sbagliato, dall'utero sbagliato.
Ti sei trovata un amico sposato, innamorato, sempre impegnato. Con un carattere di merda, che odia la compagnia. Sei sicura che ti vuol bene come a pochi, sei certa di poter contare sempre su un suo conforto, ma non puoi contare sulla sua presenza, sui suoi abbracci e sui suoi monologhi. Sulle sue opinioni. Sui suoi occhi di un colore strano. Su quella voce che sa farsi sentire. Sui suoi consigli mano nella mano. Sa parlare. Sa ascoltare. Sa mangiare. Bere. Sa guidare. Conosce la musica e apprezza alcune arti. Mi chiede consiglio e fortunatamente fa come cazzo gli pare. Che sa baciare. Che sa scopare. Che sa non farlo. Che fa carezze, e che le sa fare. Se ne frega dell'etichetta e te ne accorgi dalla sua maglietta di cui sa raccontartene una storia. Perché tutto per lui ha una storia. Tutto serve. Niente si butta. Tutto fa parte di te. Tutto devi mettere dentro anche un incontro di poche ore. Il grande uomo che ammette, mentre lo abbracci col tuo seno e lo accarezzi con le tue mani. Mentre torna o resta bambino, di sentirsi un niente senza più vita. Capace di farti sentire sua madre o sua sorella. Che si fa consolare. Coccolare. Ascoltare. Si fa colpire a colpi di critiche. Che diventa anche tuo padre mentre gli parli del tuo figlio maschio, grande. Mi dimentico d'esser più vecchia di lui, d'esser più volte madre di quante volte lui, invece, è padre. Mi prende per il culo e mi dice cose meravigliose e nemmeno se ne accorge. Forse, dovrei accontentarmi d'averlo conquistato, invece di stare a pensare a quando lo rivedrò. Forse, mi sono pure rotta il ca**o di non esser felice due giorni di seguito.
Dea, è fuori tempo anche con l'amore (?) come lo chiamate voi. Io lo chiamerei solo l'urgenza delle cosce di stringere un ca**o simpatico. Volenteroso. Ma questa, è un'altra storia. Una storia che non merita racconto.

Alcuni direbbero che vai cercando sempre il meglio. Io dico semplicemente che vai sempre a cercare di star peggio di come stai, con la convinzione che diventerai sempre più forte. Una persona migliore. Comodo per me pensarlo. Ma soprattutto, è comodo per chiunque altro, pensarlo.
E, che ca**o me ne frega delle virgole sbagliate.



19 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Tra le cosce c'è sempre una certa urgenza

Dea ha detto...

infatti devo fare pipì. :D

electricblue ha detto...

Situazione molto comune e molto difficile da vivere.
Non aggiungo nulla perchè è tutto molto intimo.
Sono sicuro che la canzone non ti piacerà (e neanche il video, che non piace per nulla neanche a me) però la situazione è molto simile in un contesto diverso e guardata dall'altro punto di vista.

http://www.youtube.com/watch?v=GzJMUD_JdrA

Foto molto bella. Avrei incluso la punta del naso ma avrei sottratto spazio al tuo bel seno e sarebbe stato un peccato.

Tanti baci.

electricblue ha detto...

Ah... complimenti per le tue belle labbra!

minnelisapolis ha detto...

sull'ultima frase sono tutta d'accordo, con una certa urgenza. che quella tra le cosce, devo capire, se parte tra qualche altra parte. di sbagliato me ne frego semrpe anche io, dei punti fermi. che guaio.

Milk ha detto...

Io ho urgenze che in pochi ultimamente colmano, sconquassano e riempiono. Pochi ma buoni? Il dubbio è legittimo. Vabbè, fase mia.
C'è una cosa, però, che mi sconvolge del tuo post e non mi fa chiudere occhio la notte: perché ca**o hai cominciato a scrivere così la parola cazzzzzzo? Sono tanto belle quelle zeta di Zorro! Ripristinale, dài...

Dea ha detto...

Electric, quando tu leggi, io ho già digerito.. il bello di scrivere è di rileggersi, dopo.
e grazie per il complimentuccio :D

Minne, cara parte da altra parte, dalla testa di ca.. che ho. bacio.

Milk, amore.. ho messo le stellette per un motivo.. tranquillo, ritornerò a Zorro. bacio belle chiappe:)) e bentornato.

electricblue ha detto...

Ciao Dea
si, immagino che tu abbia già elaborato... ma io scrivo dopo averti letto, quindi.... come direste voi a Roma? "ah moretta... te devi accontentà!"
Penso che i complimenti non ti piacciano tanto e quindi mi trattengo. Però la posizione delle labbra nella foto... e anche del resto... li trovo molto intriganti.
Non sono sicuro che il bello di scrivere sia solo il rileggersi..... chissà...

Te li mando tre baci (di quelli appassionati)??? Ma siiii, te li mando MOLTO volentieri!

Dea ha detto...

i complimenti mi piacciono, invece.

me li mandi i baci?? vieni a darmeliiiiiiiiiii! :)

electricblue ha detto...

Mi precipito subito ai tuoi piedi a sbaciucchiarti tutta, cara Dea!!!

Dea ha detto...

mamma mia... non volevo così tanto, ma se proprio insisti! :))

Bad Hands ha detto...

mi è tutto chiaro... lampante.. gradevole... non capisco solo una cosa... quella dell'utero sbagliato..
bacio.

Dea ha detto...

non doveva essere mia madre.

Anonimo ha detto...

Tu che mi accusi sempre di essere bigotto.Perché quest'uomo che ti vuole bene e al quale tu vuoi bene non decide di lasciare la moglie e iniziare una Vita con te? Perche' lui ha figli, te pure? perche', della serie, stiamoci con 'sti pochi guai? Alla fine parliamo di una storia(intensa o solo sessuale che sia) extra-coniugale vissuta nei ritagli di tempo come ce ne sono molte altre. Ora, per ripicca mia personale dato che mi accusi sempre di bigottismo ti scrivo:questa vostra scelta non è un po' bigotta e priva di rischio? Thevate!

Dea ha detto...

io ti accuso di essere poco intelligente, adesso, perché parli senza sapere ora:
lui non ha moglie.
non ha figli.
non permetterti di parlare di persone di cui io non ti ho parlato nemmeno in privato.
puoi attaccarti a tutte le ripicche che vuoi, questo non fa che testimoniare che sei nell'ordine: bigotto, superficiale, invedente, insisnsibile, saccente, e anche un po' fascista.

ecco! per ripicca dovrei dire io una cosa, ma sai? sono una signora.

Dea ha detto...

in questo post io parlo di un Amico, non parlo di un amante... non confondere. non ho l'abitudine di mischiare le carte, non farlo nemmeno tu, al mio posto.

Anonimo ha detto...

Con te , come sempre, basta esprimere un'opinione diversa o contraria ai panegirici che ti fanno tutti e ci si imbatte nelle solite offese.Io non ho parlato di nessuno e ho fatto delle domande pertinenti al post.La tua educazione e' subito venuta fuori.

Ps: mi sembrava solo un po' ipocrita sentirti parlare sempre di grandi ideali e accusare gli altri di bigottismo e quant'altro e poi vivere una relazione clandestina che non si vuol portare alla luce. E' Quello che viene fuori dai tuoi post. Poi se scrivi al contrario o narri fatti fantasiosi, io non posso saperlo. Grazie per le offese, comunque;The Vate.

Dea ha detto...

te ne do atto: la mia educazione viene sempre fuori.
ciao.
ti abbraccio.

Bad Hands ha detto...

eh eh eh!!