mercoledì 25 luglio 2012

Io sono una favola senza morale e senza lieto fine che si trasforma in filastrocca senza rima e significato

Io non capisco cosa sia questa mania di perder tempo e di farne perdere ad altri in sciocche manfrine e stupidi orli. Perché farmi parlare e riparlare sempre delle stesse cose e rimettere sul piatto sempre le mie stesse condizioni di sempre ed essere costretta a chiedere il mio che già è mio e così esser costretta ad insegnare a vivere a te che manco meriti un soffio di fiato di un cane rabbioso. E parlo con te che nemmeno sai cosa significhi un respiro tuo, che purtroppo toglie aria a me. Allarghi sempre di più questo immenso buco di ozono che mi brucia la pelle e me la riempie di nei, cazzo, che tu sia maledetto, da te e indietro a te e di lato alla tua stirpe. Che ci tolgo il mio mischiato col tuo. Tu togli e e nemmeno rimetti. Tu togli e nemmeno conosci il peso. Tu sei un ignorante di merda e come merda devi sentire solo la tua puzza. Questa è l'unica aria che dovresti usare, l'aria per sentire la tua puzza di fetida merda. Voglio scriverlo qua perché qualcuno forse ti riferirà quanto sei merda e quanta gente adesso lo sa. Perché la rete è un grande mezzo di infomazione. Che qualcuno gli riferisca questa di informazione.

Perché invece in molti non usano mandarmi affanculo quando lo merito perché rompo e distuggo i coglioni diventando patetica. Dimmelo no che scendo nel pozzo della vergogna quando sento quell'odioso silenzio.
Perché un augurio di un compleanno ed un relativo regalo devono diventare oggetto di stress per me? Ok è giusto, se volessi davvero regalartelo senza avere questo nobile buon fine, cioè quello di farmi una sana scopata divina dove riesco a provare l'infinito amore per il mondo e che questo nobile fine mi fa sentire una femmina poco dotata di femminlità te lo poterei sull'uscio della tua porta, lo lascerei al tuo vicino Oddio è così poco regale, così sconvenevole, così poco educato dirti che voglio darti i miei presenti e nello stesso tempo mangiarti con gli occhi e le mani e la lingua tutta. E che colpa ne ho io se hai una pelle che droga? E che vuoi da me se quella tua saliva sa di mare? Mare onde. Il corpo tuo onde.
Dico che pensavo a tuo padre ieri. Non so perché pensassi a tuo padre, forse perché a volte penso a cose serie con te, serie che nemmeno so cosa significhi, perché son seria sempre quando penso al tempo che dedicherei al tuo culetto. E' serio pensare al tuo culo tondo perfetto da sembrare il grande cuore di dio? Penso al cuore grande e ad una persona falsa perché più piccolo è il cuore e più è concentrato amore e per pochi eletti e perché la'more non è per tutti. Ma il tuo culo è perfetto come due mele attacate da mordere. Io non sono innamorata, io sono solo una che si vergogna di esprimere le proprie esigenze fiosiologiche tipo: ho fame, devo fare la pipì, voglio scoparti e incastrarmi sul tuo cazzo e non far passare ta me e te nemmeno un filo d'aria. Tapparmi,  rimanere senza respiro e sentirmi finalmente bene e soddisfatta. Insomma è un capriccio. Dai un capriccio, ma non posso dire che è un capriccio come la voglia di un gelato da leccare con gusto e gioia. Voglio solo esser felice, felice! Ehi, Dea, vuoi esser felice? E cosa ti manca? Un cazzo? No, non mi manca un cazzo da cavalcare succhiare ingoiare e afferrare e guardare. No. Allora vuoi il mio perché sei innamorata! Odio le donne innamorate! Io non sono innamorata. Io mi sono affezionata alla gioia che provo quando scopo. Sono gaia, triste e sono serena. Svuotarmi mentre scopo è una bella scoperta per me, che amo i guai.  E forse amo i guai perché amo svuotarmi dai pensieri scopando? Adesso è troppo tempo che non lo faccio ho proprio voglia di qualche ora dilettevole, utile. Chiedo troppo? No. Tanto non ti chiedo niente. Meglio tenermi questo pensiero. Oggi ho scoperto che sono più bassa di due cm rispetto a ciò che pensavo, i miei famosi 1.69. Oggi ho scoperto che la gente è deficiente, e avrei voluto dirtelo, ma non ho voluto, ho preferito pensare a quanti soldi potrei guadagnare in questi 10 giorni post ciclo metrulae se facessi la mignotta, perché ho fantasie sgradevoli, zozzissime. Infinitamente solo ed esclusivamente di sesso, tanto che mi ha fatto sesso ieri una cliente bella. Che mi sorride Così  elegante e curvilinea presenza di profilo che ben accompagna la curva dei suoi capelli che fanno perfetti sulle sue spalle belle, dritte come una regina. Bella e profumata mi pareva di sentirla da laggiù mentre sorrideva ed osservava solo me là dentro in mezzo ad altre persone. L'avrei leccata perché mi sapeva di buon fiore pulito e genuino e tanto raffinato. Per un attimo la mia tendenza omossessuale da 10 è passata a 90. C'era da perder tempo con lei, ma nessun tempo che sarebbe stato utile, ci ho impiegato. Mi piace la gente come lei che dà il giusto valore al denaro: merda. Quando paga senza fare una piega si nota subito la differenza che c'è tra la sua nobiltà e quel mezzo che per il mondo pare dio. Amo la gente come lei. Amo pensarmi con i gomiti a terra in attesa di prenderti tutto dentro l'anima il che è  poco nobile e forse è nobile il pensare di offrire un posto dove albergare per pochi istanti e donare pace e serenità. Odio pensarmi come un quadro della madonna appesa in un salotto con le candele intorno da venerare e non toccare perché devo e voglio essere usata testata toccata messa alla prova stressata provocata è un miraolo non è vergine da nessuno dei suoi buchi ma così pare sempre, è un miracolo! Questo tipo di rispetto è un'indecenza. Io sopravvivo e voglio un'iniezione letale di amore. L'amore che scopa il dolore.
Mi manca la sua voce di sera la sua maedetta voce che mi fa da ninna nanna e mi rilassa perché mi dice le stronzate che mi piace sentirmi dire.
Dea, vai a dormire che è tempo di sogni da ricordare.

20 commenti:

Anonimo ha detto...

Una protezione 50 per i tuoi nei ti riparano agli occhi de tuoi figli per le cazzate che scrivi. Ognuno di noi la stupida ignoranza del mondo. Anonimo Re.

Bad Hands ha detto...

un vero signore anonimo re...
o un vero coglione?

Anonimo ha detto...

Ho trovato la coppia di coglioni. Una stronza che pende il suo tempo invece di fare sentire la presenza ai suoi figli nelle scrivere frasi senza senso e un buffone che si diverte a mostrare il cazzo senza inserire la faccia. Sei simile ai nostri politici italiani. I coglioni sono sempre due. Anonimo Re.

pisolo973 ha detto...

@ Anonimo Re
ci sta che in un blog pubblico tu possa dire la tua..
ma non puoi dare della stronza ad una che neanche conosci...
Non puoi neanche dire che la Stronza toglie tempo ai suoi figli per scrivere cazzate..
forse non hai approfondito ed hai giudicato leggendo un paio di post o visto due foto!!
La Signora si è "Incollata" i figli da sola e li ha cresciuti senza fargli mancare nulla...
Che mi fai anche tu come i politici?
Discuti di cose che neanche conosci sputando perfino sentenze??!!

pisolo973 ha detto...

@ Anonimo Re
ma poi pensavo...
dici a Bad che ci mette "solo" il cazzo e non il viso...
e poi tu sei ANONIMO "RE"..
ma che c' hai in faccia la merda??! ma che fai Bossi di cognome??!! visto che hai parlato di politica!!?!?

Amore_immaginato ha detto...

letto d'un fiato solo.
E ogni volta capisco sempre più perchè t'amo d'amor puro!

Anonimo ha detto...

Il mio anonimato rispecchia il vostro modo di essere testa di cazzo di un pisolo. Siete bravi a criticare il mondo intero e non sapete fare niente di meglio per migliorarlo. Il cazzo lo mettete come la mano di un politico nei fondi pubblici. Crescente bambini italiani. Anonimo Re.

pisolo973 ha detto...

@ RE
hihihihi mi fai morì??
Scusami Sylvester non ti avevo riconosciuto!!
m' alzo in piedi...pure io....cazzo!!!

http://www.youtube.com/watch?v=NRGgaqNCZec

cià

Anonimo ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=QebOml6f4f0 anche alzato rimani sempre basso. Adesso gustatevi il filmato (capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre capre). Servi del sistema virtuale. Anonimo Re.

Dea ha detto...

Anonimo re, benvenuto e onorata di avere un re. non hai sbagliato nulla, però attento a toccarmi Hands e poi pisolo e poi i lro cazzi, che potrei mandarti una maledizione tale da farti diventare un rospo. 'ttento ehh! ognuno mostra quello che ha, tu non hai niente.

Ragazzi, lo so che scrivo beneamate idiozie, però pensate a me non a chi passa e dice ciò che pensa liberamente.

Amore, ti ringrazio e te quiero.


Pisolo, non mi sono incollata i figli, quelli sono miei.

carlos ha detto...

A Dè, nun avevo ancora visto Pisolo così incazzoso. Da pauraaaa.

Io di mio ti scocco un par di baci curvilinei, se nun te basta famme sape'.

Poi ti sono pure debitore d'un cazzo in forma d'arazzo.

electricblue ha detto...

Ragazzi ragazzi.... lasciate perdere.
La padrona di casa non ha nessuna intenzione di censurare nessuno perchè solo il pensiero di censurare (giustamente) la disgusta. La sua porta come questa casa è aperta a qualsiasi opinione. E le opinioni, penso le interessino il giusto (cioè pochissimo), preferisce interessarsi di ciò che sente lei! Del resto, le nostre opinioni non credo che spostino granchè nulla....

Il tuo scritto, cara Dea, come quasi sempre, mi piace moltissimo!

ti mando un bacio

pisolo973 ha detto...

@Carlos
hai ragione di solito mi faccio una risata e neanche rispondo..
ma ieri ero un po' "storto"...
E' che non sopporto chi giudica.....peggio ancora chi giudica senza conoscere!!

@Dea
Lo so che sono i tuoi i figli, ci mancherebbe...ma uno non può dire che non dedichi tempo ai tuoi figli se non sa neanche come si svolge una tua giornata tipo!!

cmq farò come fin' ora..ignorerò...visto che ami lasciare la tua "casa" con porte e finestre aperte osserverò il solito "piccione" entrare cagare ed andar via..sentendosi fuori luogo..non è il primo e non sarà neanche l' ultimo..
Ma non mi devi neanche dire che ogni uno può entrare e uscire e dire quello che vuole...
Quando entri in una casa che non è tua devi come minimo salutare la padrona di casa..e magari chi ci trovi dentro in quel momento...non puoi dargli della stronza a gratis..
mò non mi fa la tollerante a tutti i costi..l' educazione è l' educazione!!

Estrella_Marina ha detto...

A ognuno il suo: figli, cazzi e mazzi. Possibilmente senza dover passare per il giudizio di nessuno, men che meno di chi non mette nemmeno una faccia finta davanti a quel che scrive. Questo è il motivo prevalente per cui io non do né lo farò mai, spazio ai cosiddetti "anonimi". Bacio alla padrona di casa..:-)

Anonimo ha detto...

Io chiedo scusa e perdono a tutti voi..bla bla bla bla per poi scrivere ad un suo amico (ti scrivo una mail perché qui dentro non mi fido di nessuno). Mentre io me ne fotto un cazzo della vostra amicizia e idem per voi, voi che vi considerate amici di questa spara cazzate vi dovevate sentire offesi. Ma la vostra intelligenza purtroppo spreca le sue energie per scrivere post da utilizzare come postik nel muro del bagno mentre si caga. Capra capra capra capra capra capra.....pisolo non dormire e leggi attentamente quello che scrive. I tuoi amici sono impegnati per vincere il mongolino d' oro. Diventano sempre più bravi giorno per giorno. Ahahahahahah..godetevi la vita deficienti. Anonimo Re.

Anonimo ha detto...

Gazu vagnoni non vi posso lasciare soli che vi fate inculare dal Re. Che tu sia benedetto Re che hai ravvivato questo cimitero di zombi pensanti. Az..ma nel mezzo ci siete voi. Io sono l' inizio e la fine. Masturbatevi tra una parola e l' altra. Augh ....

Anonimo ha detto...

Ciao pisolino di Dea......inutile che fai il lecchino intanto non te la da maiiiii. Az....ah scusa....tu cerchi l'amicizia. Porcoiddio sbaglio sempre con voi. Augh.

pisolo973 ha detto...

magari me l' ha già data...magari sono il suo attuale amante (quindi me l' ha data + volte)..
magari sono il suo ex e quindi non me la darà mai +...
magari me la voleva dare e io non l' ho voluta....xchè ce l' ho già..
magari morite!
scherzo...morite no!!..
buon we a tutti!!
ciao Tesò!!
tuo lecchino...
smacckete!!

Anonimo ha detto...

Invece a me il cell non mi ha dato apostrofo. Io no ci credo, ma faccio lui fessa credendo a quello che hai scritto. Buon fine settimana andando a fare in culo fa qualche parte. Az....inizio e fine.

Anonimo ha detto...

Che gazu ho scritto. A furia di stare cin voi mi sto rovinando. Vabbè...fanculo ..Az.